Il Fumettivendolo

Kriminal

Kriminal Kriminal è un personaggio di spicco del fumetto nero italiano, creato nell'agosto del 1964 da Max Bunker (al secolo Luciano Secchi, testi) e Magnus (al secolo Roberto Raviola, disegni), qui alla loro prima fortunata collaborazione artistica che sarebbe poi proseguita con Satanik, Dennis Cobb - Agente SS018, Gesebel, Maxmagnus e Alan Ford. In seguito, i testi saranno realizzati anche da Erasmo Buzzacchi e alle matite si alterneranno diversi disegnatori, pur imitando lo stile originario. La maggior parte delle copertine sono opera di Luigi Corteggi.

Kriminal si inserisce nell' "onda noir" del fumetto italiano inaugurata agli inizi degli anni sessanta con Diabolik, a cui ha saputo imporre alcune sostanziali innovazioni. La tipica atemporalità delle storie viene inoltre integrata da una trama di fondo - la vita del protagonista, Anthony Logan - che si dipana albo dopo albo. Kriminal è un fuorilegge complesso e tormentato dal suo passato, decisamente fuori dagli schemi tradizionali dell'epoca in cui è stato creato. Le storie sono ambientate in un mondo fatto di persone corrotte, perverse e prive di scrupoli ma, per la prima volta in un fumetto noir, appaiono anche scene erotiche di donne procaci, ritratte in lingerie o addirittura completamente nude (seppure di schiena). La cosa crea un certo scandalo e Kriminal diventa oggetto di numerosi casi di censura e sequestro, a causa dei contenuti troppo espliciti per l'epoca. Il grande successo di Kriminal è da attribuire, oltre agli argomenti trattati che, nonostante tutta la pubblicità negativa, incuriosiscono e attraggono il pubblico, allo stile grottesco di Magnus, imitato anche dagli altri disegnatori della serie.

I numeri della serie ufficiale sono 419, pubblicati tra il 1964 e il 1974, con periodicità diverse. Nel 2005, in occasione del 40º anniversario dall'uscita del primo albo, sono state scritte due nuove storie: "Ritorno dalla zona buia" e "Ritorno dalla zona buia (parte seconda)", pubblicate in Max Graphic Novel. Nel 2008, queste ultime sono state ristampate insieme ad un'altra nuova storia: "Ritorno dalla zona buia (parte terza)".

Kriminal Anthony Logan è un giovane londinese di origine statunitense. Quando è ancora un bambino, il padre Samuel abbandona la sua famiglia a causa dei debiti. Pochi anni dopo muore la madre ed egli finisce in riformatorio, colpevole di avere aggredito una guardia che aveva offeso sua mamma. La sorella Milena viene invece affidata a una coppia di nobili. Dopo qualche tempo, Logan riesce a fuggire dall'istituto correzionale uccidendo un guardiano, per mettersi alla ricerca della sorella. Scopre però che nel frattempo anch'essa è morta, strangolata dal patrigno che aveva tentato di abusare di lei. Logan si vendica e uccide l'uomo. In seguito lavora come trapezista in un circo e diviene noto col nome di "scheletro volante" per il costume che indossa in scena, un'aderente tuta raffigurante una carcassa nera su sfondo giallo e una maschera che riproduce un teschio. Il desiderio di rintracciare il padre, lo spinge però a lasciare il lavoro circense. Dopo una lunga ricerca, Logan trova il genitore impiccato a causa di una truffa architettata da alcuni suoi soci d'affari, la stessa frode che anni addietro lo costrinse a fuggire. Individuati i colpevoli, egli decide di vendicarsi eliminandoli. Anthony Logan Dopo aver recuperato la tuta scheletrica con cui si esibiva come funambolo, Logan diventa un crudele criminale spinto dal bisogno di uccidere e assume l'identità di Kriminal. Nelle sue attività illegali, Kriminal fa sfoggio della conoscenza di arti marziali, oltre che a mostrare fisico atletico e abilità acrobatiche; egli è inoltre anche abilissimo nel travestimento.

Fra gli altri personaggi troviamo anche:
Patrick Milton, ispettore di Scotland Yard, che cerca invano di arrestarlo.
Mister Ypsilon, feroce capo di un impero malavitoso, che si è macchiato dell'omicidio del neonato figlio di Kriminal.
Lola Hudson, conturbante e bellissima compagna di vita e complice di Anthony Logan, madre del bambino ucciso.
Shan-Ton, assistente cinese di Kriminal, collaboratore astuto e fedele, efficiente nell'agevolare la fuga di Tony e Lola dopo i loro blitz.
Gloria Farr, tormentata fidanzata dell'ispettore Milton, in un episodio stuprata da Kriminal.