Il Fumettivendolo

Jolanka

Jolanka L'assalto ad un villaggio da parte di una potente nave pirata fa sì che la bellissima protagonista del titolo, una nobildonna e grande spadaccina, conosca e dopo un'iniziale reticenza si innamori del Falco, un aitante capo pirata che conquista il suo cuore e il suo talamo.

Quando questo viene ucciso a tradimento, la bellissima compagna, dopo un iniziale scontro con un "vice" desideroso di prendere il suo posto... si assicura la fedeltà degli uomini del suo ex girando di proseguire la missione di pirateria... e segretamente di vendetta!

Un visionario, intenso, violento e appassionato classico del fumetto sexy-erotico italiano sospeso efficacemente tra sesso, passione, stupri, omicidi, necrofilia, bdsm, humiliation, slavery, branding e molte altre situazioni dal forte climax erotico.

Un piccolo grande classico del genere!

Primo fumetto per adulti interamente realizzato a colori, anche se ad un certo punto passò anch'esso al bianco e nero per abbassare il prezzo di copertina, Jolanka è un ottimo esempio di erotico di cappa e spada, per nulla inferiore a serie forse più blasonate come Isabella e Jolanda de Almaviva.

Ambientata nella seconda metà del XVI secolo, la serie racconta le avventure di una bella e ingenua fanciulla di nobili origini che entra alla corte del viceré di Panama e lì impara ogni tipo di malizia. Ma quando si innamora dello stesso uomo di cui è innamorata l'amante del viceré, quest'ultima fa uccidere la sua famiglia e per ottenere vendetta Jolanka decide di raggiungere l'amato a bordo di una nave pirata, prendendo poi il suo posto al comando della nave quando anche lui rimane ucciso.

Bionda e sensuale, Jolanka è protagonista di un fumetto intenso e appassionato, che ne esalta le capacità di spadaccina ma non lesina situazioni sessuali delle più varie, dalla necrofilia allo stupro passando per il sado-maso e il branding.

JolankaJolanka


JOLANKA
Furio Viano Editore, Milano.
69 numeri dal settembre 1970 al maggio 1976.
Testi di Luigi Naviglio.
Disegni di Pietro Gamba.